Appuntamenti itineranti in Veneto con giornate formative, seminari, workshop, laboratori, atelier, incontri con studiosi, autori, illustratori ed editori dedicati alla letteratura per l’infanzia, alla promozione della lettura, all’arte e alla creatività. al pensiero immaginifico. 


La Biennale di Letteratura e Cultura per l'infanzia è dedicata a insegnanti, educatori, bibliotecari,  operatori culturali, amministratori, studenti e genitori che condividono le finalità del progetto Città Invisibili.

Un'occasione unica per incontrare e approfondire teorie, pratiche e sperimentazioni che permettono ad adulti e bambini di coltivare, dentro e oltre i tradizionali luoghi educativi la capacità immaginifica, l’inclinazione personale, il desiderio di scoperta, la curiosità, la soggettività, la creatività, la dimensione estetica e il ruolo sommante importante del pensare e fare critico, libero e autonomo in situazioni di sfida intellettuale e di ascolto reciproco.

Questionario progetto Città Invisibili.




Crediamo fermamente nella necessità di offrire al più ampio numero possibile di insegnanti occasioni di approfondimento e formazione per moltiplicare l’accesso a conoscenze ed esperienze di qualità per loro, bambini e ragazzi.

Gli appuntamenti della Biennale sono quindi di due tipologie:

Riservati (R): incontri la cui partecipazione è riservata esclusivamente a insegnanti, educatori, bibliotecari e operatori culturali delle classi che aderiscono al Progetto Città invisibili - Rete Scuole d’Eccellenza. Gli incontri sono a numero chiuso e l’iscrizione è obbligatoria per consentire ai partecipanti di fruire al meglio dell’incontro. Le iscrizioni possono essere inviate all’indirizzo coordinamento@cittainvisibili.org. In caso di superamento del numero di posti a disposizione, sarà data priorità alla data di conferma dell'iscrizione.

Liberi (L): incontri ad ingresso libero sino ad esaurimento posti del luogo ospitante. Non è prevista iscrizione.