Il 23 aprile 2014, Giornata mondiale del libro e del diritto d'autore, patrocinata dall'UNESCO e celebrata in tutto il mondo, si tiene la grande festa del progetto Città invisibili.
















La giornata evento si tiene in contemporanea in tutte le scuole e le città del Veneto che aderiscono all'iniziativa. Possono parteciparvi anche le scuole, le biblioteche, gli enti e le associazioni di altri comuni e città anche se non aderenti alla rete, con attività di promozione della lettura. 
Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore, patrocinata dall’UNESCO e celebrata in tutto il mondo.

È una preziosa occasione per dare visibilità ai libri e ai lettori per dare visibilità alla lettura e ai lettori invisibili del nostro paese.
L'iniziativa è inserita anche all'interno del progetto "Città invisibili" (www.cittainvisibili.org), progetto che si rivolge ai bambini e ai ragazzi di età 0-14 anni. Lo scorso anno ha visto coinvolte 800 classi, 40 biblioteche e gli assessorati alla cultura e all’istruzione (e non solo) delle città e dei comuni aderenti al progetto Città Invisibili.

Alla giornata del 23 aprile possono partecipare tutti: i lettori, i gruppi di lettura, i bambini, i ragazzi, gli insegnati, i genitori, le scuole, le biblioteche, gli enti e le associazioni di comuni e città, anche se non aderenti alla rete, con attività di promozione della lettura.

In occasione della giornata mondiale del libro del 23 aprile 2014, organizziamo in maniera capillare e diretta con  scuole e biblioteche del Veneto, e nel territorio nazionale, grazie alla collaborazione con l’Associazione Librai Italiani, il Coordinamento delle librerie per ragazzi e le biblioteche due appuntamenti corali:

Flashbookmob (già realizzato lo scorso anno: link)
 
Ci metto la faccia: una campagna nazionale, tutta da scoprire, per dare visibilità ai volti dei tanti lettori che resistono e continuano a leggere in Italia.


Flashbookmob 2013


             
Per maggiori informazioni:
coordinamento@cittainvisibili.org