"Suoniamo la voce!"
Rassegna di canto corale per ragazzi
Domenica 17 maggio 2015 - h. 14.30
Sala Carraresi - Fiera di Padova  

Il progetto "Città Invisibili" - sezione musica, vuole sensibilizzare le nuove generazioni alla cultura e al gusto musicale, portando all'interno della scuola un'esperienza che permetta un diretto contatto con la musica vocale e corale.
L'idea è di trasmettere la consapevolezza del valore della voce come risorsa innata e strumento naturale di cui ognuno è dotato.
L'educazione musicale, oggi sottovalutata e non considerata come valida componente della formazione scolastica, potrà essere un elemento attraverso il quale alimentare la crescita e lo svilupo sociale dei cittadini del futuro.

I gruppi di canto corale aderenti al progetto Città invisibili potranno  presentare la propria produzione canora, partecipando alla rassegna corale “Suoniamo la voce”. Dal palco della Fiera Campionaria di Padova, si alterneranno questi giovanissimi gruppi di canto corale con un programma a libera scelta, composto da due brani eseguiti a cappella senza accompagnamento strumentale della durata massima complessiva di quattro minuti. È l’occasione per presentare il lavoro svolto, per confrontarsi con gli altri cori e per stimolare la “voglia di cantare assieme”.

Programma:
La scelta dei brani è libera
E' fondamentale e obbligatorio che il canto sia completamente a cappella: l'unico strumento da usare è la voce!
La performance (di uno o due pezzi) dovrà durare in totale al massimo 4 minuti
.  



Commissione:
La rassegna sarà presieduta da una giuria di esperti che ascolteranno tutti i repertori e sceglieranno un gruppo particolarmente meritevole. Sarà, inoltre, attribuito un premio speciale al coro più “impertinente”.
La commissione è composta dai membri dell'Honolulu Quartetet, dal M° Marina Malavasi e dal giornalista Francesco Verni.

Curriculum commissari di giuria

Valutazione
Ogni commissario darà un punteggio da 1 a 5 per ognuna delle seguenti categorie, per un massimo di 90 punti totali:
- originalità
- insieme corale (senso del ritmo, intonazione, equilibrio delle voci)
- musicalità (riuscita globale della performance)
Verrà inoltre valutata l' "impertinenza" dell'esibizione, con un punteggio da 1 a 10 per ogni giudice

Vincitori:
Verrà nominato vincitore il gruppo corale che avrà realizzato una valutazione maggiore.
Sarà inoltre attribuito un premio speciale al coro più "impertinente".